Arte Terapia

L’arte è l’espressione dei sentimenti più profondi nel modo più semplice.

(Albert Einstein)

 

Attraverso le forme artistiche possiamo

ritrovare il nostro IO CREATIVO, per migliorare la nostra vita,

rafforzando l'autostima.

 

Siamo accompagnati in un viaggio verso la scoperta di noi stessi,

 attraverso l’esperienza artistica in gruppo

o come sostegno dei percorsi individuali.


In un ambiente protetto, lontano da giudizi o interpretazioni,

attraverso laboratori artistici e la rielaborazione di tali esperienze,

possiamo entrare facilmente in contatto con parti di noi talvolta sconosciute,

per scoprire risorse che giacevano celate.

 

Tutto il cervello lavora.

Con le forme artistiche vengono stimolati entrambi gli emisferi del cervello, destro e sinistro.

L’emisfero sinistro ha a che fare con l’aspetto logico e razionale,

mentre quello destro è collegato alla creatività e alle emozioni.

 

Le emozioni fluiscono libere.

Così, senza censori, possiamo liberare l’immaginazione,

affinché anche i pensieri più profondi, rimasti sopiti, possano esprimersi.

Pittura

La pittura è uno strumento di armonizzazione interiore che passa attraverso un lavoro di tipo contemplativo.

I colori dialogano fra loro in un flusso energetico.

Esce e risulta evidente la loro relazione in modo che sia quando dipingiamo, sia quando il quadro viene guardato, si possa entrare in risonanza con questi campi energetici.

E' un'esperienza fisica, emozionale, sensoriale, che dona calma, benessere e pace.

La sensazione di relax che si otteniamo con la pittura, ci aiuta a raggiungere un equilibrio armonico tra la mente e il cuore.



Scrittura

Con la scrittura, possiamo collegarci al nostro centro e sviscerare emozioni altrimenti destinate a rimanere sopite, incomprese, e quindi alla lunga destinate a farci male.

Nello scrivere, ci concentriamo sulle emozioni, sui pensieri. Li svisceriamo, approfondendo ciò che a parole o gesti faremmo fatica a fare affiorare.

E' come una meditazione.

Siamo soli, con le nostre parole, che, rimanendo depositate sul foglio, si palesano agli occhi, rivelandoci misteri su noi stessi.

Sono lo specchio di noi stessi, dei nostri processi mentali, sociali e relazionali che ci governano.



Teatro

Che spettacolo la vita!

Il migliore spettacolo che possiamo goderci, siamo noi, con la molteplicità dei nostri personaggi interni.

Con l'aiuto del potente strumento del teatro, possiamo rappresentare, senza maschere, noi stessi, nelle sfaccettature che ci rendono unici.

Mettendo in scena situazioni apparentemente estranee, possiamo comprendere parti di noi che teniamo nascoste nella vita di tutti i giorni, ma che, potrebbero rappresentare vere risorse per affrontare la vita in modo creativo, a volte anche più funzionale.